Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità

Categorie
Achab
Argonavis Edizioni
Arterigere
AttilioFraccaroEditore
Autoproduzioni Fenix
Azione Sperimentale
Bébert Edizioni
ben...Essere
BFS Edizioni (Biblioteca Franco Serantini)
Biblohaus
Bizzarro!
Book Editore
Casa di Marrani
CD Musica
Centro Documentazione di Pistoia
Centro Espressioni Cinematografiche
Centro Studi Cinematografici
Cinemareale Associazione Culturale
Cinemazero
Città del Sole Edizioni
Colibri'
Diest
Dissensi Edizioni
Drago Edizioni
Ecomuseo Colombano Romean
Edicta
Editrice A
Edizioni Creativa
Edizioni del Faro
Edizioni L'internazionale
Edizioni Nautilus Torino
Edizioni S
Ellin Selae
EMI
Ente dello Spettacolo
Eris Edizioni
Ermes
Ferrari Editore
Frullini Edizioni
Gallino
GME Produzioni
Il Galeone
Immanenza
Impremix
Intra Moenia
Isonomia
Istrixistrix
Jona editore
Kappa Vu
Kurumuny
L'Obliquo
La Cineteca del Friuli
La città del sole
La Fiaccola
La Mandragora
La Memoria del Mondo
La Piccola
La Rosa
La Tana
La Zattera dell'Arte
La Zisa
Lorusso Editore
Lu.Ce Edizioni
Magenta 78
Magmata
Malanotte Autoproduzioni
Marco
Marx Ventuno
MC Editrice
Memoria Generazionale
Michele Manca Edizioni
Moroni Editore
Multimedia
Muscles
Nautilus
NonCredoLibri
Ortica Editrice
Petite Plaisance
Porfido
Progetto Accademia
Prospettiva Editrice (Civitavecchia)
Prospettiva Edizioni
Punto Rosso
Rave Up
Red Star Press
Rinascita Edizioni
Rose's Angels
Sabbiarossa Edizioni
Sala
Sankara
Savej
SEB 27
Secondavista Edizioni
Seminario Veronelli
Sensibili alle foglie
Serarcangeli
Shambhu
Sicilia Punto L Edizioni
Simple
Società di Mutuo Soccorso Ernesto de Martino
Storia Ribelle
Tabor
Tucker Film
Zambon
Zero in Condotta

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

A BRACCIA APERTE



Prezzo*: € 15,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

A braccia aperte

Autore: Devorah Major - 2019 - ISBN 978-88-86203-75-3 - Multimedia

15.00 euro

Devorah Major è la mia guida nel viaggio. La sua è sempre stata l’unica strada emotiva da seguire. La sua abilità nello scavare nella realtà è invincibile; ecco l’opera perfetta di un assolo di tromba, poesia come guida per tornare al nostro vero presente.
Noi siamo quelli nati ostinatamente per la resistenza. In segno di sfida, sottraiamo le nostre ginocchia. Recitiamo la biografia di John Brown e a lui ci inchiniamo. Major è la parte migliore della comunità in cui sono cresciuto; la nostra connessione a un dialogo tra artisti e rivoluzionari senza vincoli temporali o geografici.
Viviamo oppressi. Perduti nell’egemonia, trascorriamo giorni più folli della società che stiamo impersonando. Viviamo in città in cui i numeri degli indirizzi delle nostre case sono smangiucchiati, sfregiati e dispersi lungo strade gentrificate. La mania di controllo produce migliaia di parabole. Milioni di persone a disagio tra il cappotto di un predicatore e l’operato di un poliziotto. Quale parte della nostra repressione potrebbe produrre una buona poesia?
Le classi dominanti ci farebbero tagliare le dita, le attaccherebbero a ossa di balena, così da potercisi grattare la schiena. Vorrebbero conformare le nostre menti alla repressione capitalista e farci credere che i risultati del gangsterismo siano logici.Quale parte della poesia sarà martire di stato?
Negli anni ’80, gli imperialisti trovarono in guerra e profitto, il loro jazz. Un mestiere da modernizzare. Ero un bambino allora. E anche senza che mi avessero insegnato la religione, sapevo soffrire. Stavo creando pubblico per la mia verità. Un ragazzino che borbottava tra sé e sé. Major mi ha insegnato che una poesia richiama masse. Ho smesso di parlare sottovoce. Mi ha insegnato quanta fisicità e pratica di lotta occorra per scrivere poesie.
Ecco donata a noi una mente che per i suoi principi di armonia non sarebbe insolita; eppure è innegabilmente un punto d’incontro senza precedenti di arte, spirito e impegno per la liberazione. La Major è mia zia a un tavolo da gioco che racconta le storie più belle un giorno prima dell'incursione della polizia. Leggendo le sue poesie, questo mondo pertanto deve essere ritenuto preliminare, e Devorah Major è il segno dello spirito a venire. È mio onore essere un poeta del suo tempo.
 

 






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità