Crisi globale. Il capitalismo e la strutturale epidemia di sovrapproduzione

15,00 €
Tasse incluse

Autori: Carla Filosa, Gianfranco Pala, Francesco Schettino  - 2021 - ISBN 9791280401052 - L' AntiDiplomatico

Crisi! Il termine è molesto e pervade la nostra quotidianità, disattivando desideri e progetti. Il suo nucleo fondante è la sovrapproduzione. La gestione delle classi dominanti dell'ultima lunga crisi globale, almeno dagli anni settanta sino alla Covid19, è paradigmatica. Attacchi a livello planetario al salario sociale, alle condizioni di lavoro, in altri termini riduzione del potere d'acquisto e dei diritti delle classi indigenti, sono i risultati più evidenti. Al momento nulla sembra in grado di contrastare questa tendenza endemica, ma l'analisi scientifica induce a fondato ottimismo: la Storia si incaricherà di superare il modo di produzione capitalistico non appena il suo procedere materiale sarà portato a maturazione.