Il 18 marzo e la Comune di Parigi

4,00 €
Tasse incluse
Autore: Andrea Costa - 2014 - ISBN 9788894040609 - MEMORIA GENERAZIONALE

Il 18 marzo e la Comune di ParigiStruttura e contenuto dell'opera Autore: Andrea Costa (a cura di Luca Benvenga) - 2014 - ISBN 9788894040609 - MEMORIA GENERAZIONALE 4,00 euro Letteratura memoralistica. Un pamphlet storico sugli accadimenti del Marzo parigino lontano da revisionismi e cesure culturali. In questo rapporto emerge l’identità biografica della Comune e la compresenza di un’azione politica collettiva. Un’orgogliosa rivendicazione che postula i principi di una democrazia egalitaria, araldo di un cambiamento epistemologico della società francese sul finire del XIX secolo. I comunardi sono l’espressione di un nuovo metodo di cooperazione sociale dalla somma funzione pedagogica e civile. Il libriccino è un utile ed agile documento di narrazione e contrappunto storico, che aiuta a far chiarezza sul ricettario ideologico della Federazione repubblicana della Guardia nazionale. Autore Andrea Costa (1851-1910) Teorico della dottrina socialista e dirigente della federazione italiana della Prima Internazionale. Nel 1887, scoppiati i tumulti insurrezionali a San Lupo di Benevento, è costretto a lasciare l'Italia e a trovare riparo dapprima in Svizzera, dove conosce Anna Kuliscioff, e dopo in Francia. Nel 1882 è il primo socialista a sedere in Parlamento, manifestando disprezzo per la politica coloniale del governo Crispi e per l'autoritarismo del regnante Umberto I. Nel 1898 fu tra i promotori della Protesta dello stomaco di Milano. COLLANA BLACK Un rifugio all’obnubilazione storica. Ospita le espressioni dei movimenti sociali contemporanei e meno recenti a forte valenza politica. Uno snodo tra passato e presente che investe i saperi, l'immaginazione e i luoghi fisici in cui si consuma lo scontro ideologico.