NowHere Residenze attive - NowHere Active Residencies

25,00 €
Tasse incluse

AA.VV. - 2021 - ISBN 9788832043617 - Sensibili alle Foglie

cura di / edited by: Cristina Fiordimela, Vittoria Pasca Raymondi, Tommaso Urselli

L’OPEN PROGRAM DEL WORKCENTER OF JERZY GROTOWSKI AND THOMAS RICHARDS A MACAO

Questo libro è un’opera collettiva che racconta NowHere residenze attive: la residenza artistica dell’Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards a Macao, nuovo centro per le arti, la cultura e la ricerca a Milano. Qui, dal 3 al 12 ottobre 2014, l’Open Program porta per la prima volta a Milano, con ingresso a offerta libera, i propri spettacoli Electric Party Songs e I Am America, dedicati all’opera di Allen Ginsberg, The Hidden Sayings e un laboratorio aperto alla cittadinanza. NowHere residenze attive, sostenuta da una campagna di crowdfunding, è una pratica artistica e politica che rifiuta la logica dello scambio basata sul do ut des, alimentando attraverso la residenza la produzione di conoscenza, strumenti, spazi, oltre la capitalizzazione del lavoro e della cultura. È un’esperienza vissuta da più soggettività in transito, che a partire dalla Mayday del 1 maggio 2014, durante il festival di arte performativa Folle agire urbano, si sono intersecate nella palazzina liberty di via Molise 68 e nelle dislocazioni di un artivismo che ha agito a più riprese in altri luoghi: gli approfondimenti sulla ricerca teatrale di Jerzy Grotowski al Teatro Era a Pontedera, l’intreccio con il Workcenter nelle sale di prova e nelle case a Le Vallicelle, la visione dei loro materiali video al Cinema Beltrade a Milano, l’esplorazione degli archivi digitali delle arti performative in corso d’opera allo ZKM Zentrum für Kunst und Medientechnologie a Karlsruhe, Ceci n’est pas une table, display espositivo in AREA - prima edizione del Festival Internazionale dei Beni Comuni a Chieri nel 2015. Il linguaggio non poteva essere uno solo, né il senso di lettura univoco, e fin dall’inizio il libro si configura come un notebook situazionista che usa varie forme di scrittura e di dialogo. In controluce, i poemi di Allen Ginsberg attraggono gli sconfinamenti nella Beat Generation, aprendo la ricerca e la pratica alla complessità.