• Nuovo

Tempo di psicoanalisi

18,00 €
Tasse incluse

A cura di Paola Bolgiani - 2021 - ISBN 9788898670598 - SEB27

Il tempo – nell’inconscio, nella cura analitica, nella politica della psicoanalisi – è il tema centrale intorno a cui si declinano i testi raccolti in questo volume. Nell’esperienza analitica, infatti, come Freud aveva messo in rilievo, il tempo non si configura come elemento misurabile in termini universali, caratterizzato dal fluire lineare dal passato al presente, verso il futuro, ma si costruisce come esperienza soggettiva, su cui l’atto, e in specifico l’atto dell’analista nella cura, in una logica retroattiva ha portata di scansione e trasformazione. Gli ultimissimi testi che Jacques Lacan ci ha lasciato prima della sua morte, con la dissoluzione della Scuola che egli stesso aveva fondato e la costituzione di una nuova forma di collettivo psicoanalitico, testi il cui commento costituisce il cuore di questo volume, ci insegnano come tempo e atto si articolino nella pratica dell’analista, non senza un orientamento etico, fornendoci al contempo delle indicazioni cruciali che ci orientano nella contemporaneità. Il volume include una sezione dedicata alla clinica dell’invidia e della gelosia, due affetti che entrano in gioco nella relazione umana così come nella relazione analitica, che testimoniano di tempi differenti e necessari della costituzione soggettiva nella sua relazione al simile, all’Altro simbolico e all’oggetto di godimento.